All’Estoril ultimo atto della European Le Mans Series 2014

Atto conclusivo dell’European Le Mans Series 2014, sabato 18 e domenica 19 ottobre, sul circuito portoghese dell’Estoril. Oramai tagliati fuori da ogni velleità con gli 11 punti in classifica ciascuno, Giacomo Piccini e il polacco Michael Broniszewski puntano a chiudere in bellezza una stagione non certo fortunata al volante della Ferrari 458 Gt2 del team svizzero Kessel Racing, considerando gli inghippi delle prime prove, quando problemi di varia natura li avevano penalizzati sul più bello, ma anche quanto avvenuto in ultimo al Paul Ricard, dove Piccini si era trovato in un frangente al comando della classe Lmgte e poi la coppia è finita al quinto posto. Ora, i due sono attesi sui 4182 metri di tracciato della pista lusitana, che per il 29enne pilota di Sansepolcro costituiscono una novità: “Quello dell’Estoril è uno dei pochissimi circuiti nei quali non ho finora mai corso – ricorda Giacomo Piccini – per cui sono una sorta di “esordiente”, ma ritengo che vi siano ugualmente le condizioni per togliersi una soddisfazione, tale da compensare in parte le disavventure precedenti. Speriamo quindi che in extremis arrivi per noi un gradino del podio: sarebbe un eccellente risultato e credo che anche in passato abbiamo più volte dimostrato di meritarcelo”. Prendendo come riferimento l’ora italiana (il Portogallo è indietro di 60 minuti), la giornata di sabato 18 è riservata alle prove libere con due sessioni: dalle 12.00 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 18.00. Domenica 19, invece, qualificazioni dalle 10.30 alle 10.50 e partenza alle 14.30, con conclusione alle 18.30 dopo le regolari 4 ore previste dal regolamento. Il capitolo Le Mans Series finisce qui, ma non è detto che per Giacomo Piccini si possa trattare dell’ultima gara dell’anno solare.

Notizie Correlate

Ancora nessun commento.

Aggiungi il tuo commento